Ancora borchie per le Follies Spike Christian Louboutin Autunno/Inverno 2015/2016

Oggi voglio mostrarvi un altro modello della collezione autunno/inverno 2015/2016 Christian Louboutin, leggermente meno estremo della décolleté Fetish di cui abbiamo parlato qualche giorno fa; il ricordo di quel tacco 13 così appariscente è lontano, queste Follies Spike hanno un discreto tacco di 10 cm che addolcisce la lavorazione borchiata della tomaia, un classico della maison:

follies spikescarpe borchie louboutin

La pelle che compone le Follies Spike è in effetto metallizzato degradè, il colore blu del tallone lascia spazio ad un viola metal molto particolare che arriva fino alla punta, scollata come in quasi tutte le scarpe firmate Louboutin. L’intera tomaia è ricoperta da una pioggia di borchie appuntite, anch’esse bagnate in una vernice effetto metallizzato multicolor; abbiamo già visto l’effetto sfumatura sulle décolleté So Kate indossate da Emma Stone a Cannes, sembra proprio che Christian Louboutin abbia lanciato una nuova moda, in quanti la seguiranno?

Personalmente preferisco la lavorazione del modello indossato da Emma Stone, meno cangiante ed esagerata di questa così appariscente; le Follies Spike sono davvero troppo colorate, non amo molto questo effetto coleottero e solo pensarci mi fa venire i brividi, ma se queste scarpe vi tentano potete già trovarle nello store online di Christian Louboutin, costano 965 Euro.

6 thoughts on “Ancora borchie per le Follies Spike Christian Louboutin Autunno/Inverno 2015/2016

  1. Senza le borchie sarebbe stato un modello bellissimo perché amo i colori scelti, le borchie secondo me stonano in questo caso e finisce che il tutto diventa, appunto, troppo.

    1. Effettivamente sono troppo cariche, a me le borchie piacciono ma così è troppo! Probabilmente usciranno anche nelle tonalità del verde, ancora più “insettose”: I can’t do it!

  2. Rieccomi Sara, sono tornata dalla splendida parentesi veneziana ❤️
    Queste deco non mi convincono affatto, le borchie mi hanno stufato già da tempo (anche sugli abiti) ed i colori scelti non mi piacciono in abbinamento. Meglio così, visto il prezzo assurdo 😉

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.