Abbinamenti insoliti: stampe floreali e scarpe a quadretti Vichy

Nel momento in cui ho cliccato sul tasto “acquista”, aggiudicandomi le scarpe a quadretti che vi ho presentato qualche giorno fa, ho deciso che le avrei indossate senza badare troppo agli abbinamenti perfetti e, diciamolo, anche un po’ scontati. Per anni ho vissuto con l’ansia di dover creare outfit con al massimo tre colori, senza mix strani di fantasie e tonalità contrastanti, poi mi sono ricordata che la vita una, la moda è espressione e libertà, e ho iniziato a lasciarmi andare.

Chi apprezza i look classici e puliti non avrà problemi ad immaginare queste scarpe a quadretti con un jeans bianco e una camicia azzurra che scopre la spalle: il risultato sarà delizioso e completamente effortless, ma sabato scorso ho scelto qualcosa di diverso.

scarpe a quadretti

scarpe a quadretti

scarpe a quadretti

outfit azzurro

scarpe borsa bianca

abbinamenti insoliti

lago di garda

Il cappottino che ho trovato da Cinderella Boutique mi è sembrato subito perfetto per richiamare l’azzurro delle scarpe, e poco importa se la fantasia è diversa: il mix&match di stampe differenti mi piace molto e il risultato mi ha convinta dal primo momento. Non posso negare che anche la location ha avuto il suo peso, se il lago di Garda era bellissimo in inverno ora che è arrivata la primavera è davvero splendido!

Le scarpe a quadretti sono la tendenza del momento e le useremo tanto anche nei prossimi mesi, tu cosa ne pensi? Io le adoro!

Cappottino (Gisella M.)
Camicia (H&M)
Pantaloni (Zara)
Scarpe (Asos)

17 thoughts on “Abbinamenti insoliti: stampe floreali e scarpe a quadretti Vichy

  1. Ciao Sara… ma a te “reggono” quelle scarpe?
    A me tutti quei modelli con la chiusura dietro dopo un’ora che li indosso mi scendono dietro il calcagno e mi tocca girare come se avessi i sabot, sciabattando alla grande…

    Sono così fini però.. consigli?

    PS: stai benissimo! io sono quella da jeans bianco e camicia azzurra ma apprezzo comunque! 🙂

    1. Si reggono si reggono, anzi, queste nello specifico sembrano normali dècolleté, inizio a sentire il cinturino solo dopo tanto tempo, perché inizia a segnare la pelle! Ma sono ancora nuove, cederanno!

    2. quello è un problema di conformazione del piede, dipende dal tallone e da quanto si gonfiano e si sgonfiano i piedi.

  2. Ciao Sara! Sono davvero belle queste scarpe, te l’avevo anche scritto su Instagram. C’eri riuscita a convincermi per fare un acquisto che non dovevo assolutamente fare… Ma per fortuna la mia taglia è finita! 😀 Devo tenere duro! Basta scarpe.
    Quanto sono credibile?! 😛
    Un bacio,
    peonynanni.blogspot.it

    1. Ahahahahah Oddio finalmente qualcuno l’ha detto! Ero talmente presa mentre facevamo le foto che non ho pensato all’assurdità del tacco sullo scoglio, quando le ho riviste mi sono sentita un po’ ridicola ma ormai il danno è fatto!

  3. Dopo le ‘party shoes’, le ‘bride shoes’ e le ‘evening shoes’, la nostra eroina riesce ancora una volta a sorprendere tutti con l’outfit da scogliera! Grande!!!

    Ps: scoglio? Quale scoglio???

    Ps2: Ero anch’io sul Garda, giusto domenica… 🙂

  4. Bellissime scarpine, spero di non offendere i grandi stilisti se le giudico le più graziose della tua collezione!
    E’ uno stile che valorizza molto i tuoi piedini, da ogni inquadratura.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.