Matrimonio in estate: copia il look di Kate Middleton spendendo meno di 140 Euro

Tra i look sfoggiati da Kate Middleton uno dei miei preferiti in assoluto è quello composto da un abito lungo azzurro di Jenny Packham abbinato ad un paio di sandali nude con fiocco alla caviglia di L.K. Bennett, ed è proprio questo l’outfit che mi è venuto in mente ieri immaginando di dover partecipare ad un matrimonio in estate.

Quando il caldo diventa asfissiante la tentazione di scoprire troppa pelle è sempre dietro l’angolo, ma non bisogna dimenticare che si tratta di un matrimonio, che sia religioso o civile poco cambia, è doveroso rispettare gli sposi indossando abiti adeguati al contesto. E poi diciamolo, per noi donne è sempre un piacere avere un’occasione in più per vestirci da principesse, perché allora non prendere spunto proprio da Kate Middleton?

Su Asos ho trovato delle opzioni che ricordano molto il look sfoggiato dalla Duchessa in occasione di un evento mondano a Londra e mi sono sembrare perfette per indossare uno dei colori dell’anno, il serenity blue, in un contesto in cui il romanticismo di una tinta così delicata difficilmente risulterà fuori luogo. Per ovvie ragioni ho anche prestato attenzione al prezzo dei capi, perché risparmiare ed essere impeccabili non solo è possibile, ma anche divertente!

Ho selezionato due abiti adatti a due forme del corpo differenti, entrambi raffinati e molto femminili. Il primo vestito è caratterizzato dalla presenza di un romantico corpetto in pizzo che incornicia il décolleté senza risultare eccessivo, lo scollo a barchetta è elegantissimo e molto discreto, quindi adatto anche alle cerimonie religiose. La gonna in chiffon scende dritta fino a terra senza segnare troppo il corpo. Questo abito da cerimonia azzurro costa 71 Euro.

vestito azzurro matrimonio

vestito lungo low cost

Il secondo vestito è ancora più semplice del precedente, lo scollo a V mette in evidenza il décolleté con sobrietà, la forma ad impero segna il punto vita senza stringere troppo. Anche questo modello è realizzato in morbido chiffon e costa 63 Euro. Tra i due il più adatto alla mia fisicità ma soprattutto alla mia personalità è senza dubbio il secondo, adoro la semplicità e le linee pulite e credo che quel colore abbia bisogno solo di un accessorio: una bella abbronzatura, anche finta! Eh sì, ho iniziato ad addentrarmi nel mondo degli auto abbronzanti, vi farò sapere qual è il migliore secondo me.

abito da cerimonia azzurro

outfit matrimonio estate

Accessori low cost per un matrimonio in estate:

Ma ora veniamo alle scarpe, perché ho deciso di copiare anche i sandali di Kate Middleton! Diciamo che l’unica cosa che cambierei nel suo look è l’acconciatura troppo banale, preferisco giocare con le trecce come ho fatto proprio lo scorso anno per un matrimonio sulla spiaggia. Tornando alle calzature, ho trovato un paio di sandali nude con fiocco alla caviglia che ricordano molto quelli indossati da Kate, costano molto meno ma rendono tantissimo! L’unico dettaglio che avrei cambiato è il piccolo plateau, ma si nota talmente poco che possiamo chiudere un occhio. Questi sandali costano 42 Euro.

sandali kate middleton

matrimonio in estate

Per concludere serve una piccola clutch per i beni di prima necessità: smartphone, cipria, rossetto. E nel mio caso colla per le ciglia finte perché ho sempre paura mi cadano nel piatto (mai successo, ma non si sa mai! E poi potrebbe succedere alla sposa, diciamolo).Questa pochette rosata è molto basic e costa 17 Euro, ma se preferite qualcosa di più prezioso sforando di poco il nostro budget possiamo sostituirla con una clutch gioiello dal gusto vintage, io la trovo veramente splendida (60 Euro):

pochette low cost

clutch preziosa

Avete già ricevuto qualche invito per un matrimonio in piena estate?

8 thoughts on “Matrimonio in estate: copia il look di Kate Middleton spendendo meno di 140 Euro

  1. Molto bella questa proposta di look, i colori sono perfetti, sobri ed eleganti per una cerimonia. Io preferisco il secondo abito più semplice e magari arricchire il look con la clutch gioiello! Baci

  2. Caspita, un matrimonio estivo…
    Perdonami Sara ma ho in mente un immenso parco dall’erba curatissima, all’ombra di un enorme pino marittimo, magari con affaccio sull’harbor… Le sedie bianche e l’archetto ricoperto di fiorellini (bianchi anch’essi).
    Ricordo che il cerimoniere era il padre dello sposo, le letture bilingue e gli sposi avevano rispettivamente 4 damigelle e 4 ‘cavalieri’ (non so se il termine sia corretto) ciascuno.

    Ah, ero in California anni fa al matrimonio di una mia carissima amica! Il più bello a cui abbia mai partecipato: semplice, informale, easy!

    E dopo aver celebrato, il padre dello sposo si dirige alla sua auto, apre il baule, si cambia di abito e aggiustandosi la cravatta esclama: “Now let’s go to the restaurant”:-)

    Per quanto riguarda il ‘tuo’ outfit, anche la Ely sono sicuro sceglierebbe il secondo vestito. I sandali sono davvero molto belli.

    Un abbraccio
    Luca

    1. Ormai i matrimoni sono così anche da noi, ringraziando il cielo! Ho partecipato a due cerimonie all’americana, prato o non prato ero vestita come si deve, dato che entrambe erano al tramonto, quindi di sera! E quando toccherà a me sarà uguale, easy ma comunque curato, stessero attenti gli invitati altrimenti Bridezilla non perdona 😛

      Ho assistito a diverse cerimonie sulla sabbia in Florida e ai Caraibi, per quanto avere l’oceano dietro sia favoloso nessuno ha pensato di alleggerire i toni di tutta la cerimonia adeguandola al contesto: a mio modesto parere l’abito a meringa sulla sabbia… anche no! Ma per me è no sempre, non è proprio il mio genere, quindi non faccio testo!

  3. Cara Bridezilla,
    ho appena parlato col mio amico argentino Francesco e con quel toscanaccio di Matteo che mi hanno garantito che, entro la fine del prossimo anno, sará celebrato l’ultimo matrimonio in Italia.
    Di più non posso fare e non voglio dire.
    Perché formalizzare una cerimonia curata ma informale?
    Non ti resta, dunque, molto tempo.
    Vedo però che l’organizzazione procede per il meglio: tutte ottime scelte (anche il plateau é troppo giusto).
    Spero di poter assistere al tuo Evento qualunque esso sarà.
    Auguri e figlie femmine (belle e alte come il padre, brave e con le stesse passioni della mamma).
    Perlomeno, tutte quelle scarpe saranno finalmente sfruttate;-))

    1. Sarei tanto curiosa di sapere dove hai letto che mi sposo e che ho intenzione di procreare, mi sa che è periodo perché un vecchio amico scomparso per mesi è riapparso chiedendomi se sono in dolce attesa. Mah, il caldo vi fa male secondo me.

  4. Carissima Bridezilla,

    io non ho introdotto l’argomento, non l’ho preso sul serio ma ci ho scherzato sopra in modo talmente eccessivo da chiarire che il senso fosse palese.

    L’ho fatto in passato e sempre la mia natura me lo farà fare; e, comunque, io parlavo del futuro, eventuale, con gli auguri del caso.

    Come puoi immaginare, ti confermo che io sono per le feste ma non per i matrimoni ma ciò non toglie che auguro ogni bene agli interessati (eventuali).

    Con mail leggerai ogni utile dettaglio.

    Ci sta’ che i romani – come te – pensino che “ridendo castigat mores et dicere verum” …..

    e con questo sono consapevole che se e quando avverrà il tuo Evento io non sarò tra gli invitati.

    Sei nubile e non in dolce attesa: se su facebook avessero previsto anche questo “stato” nessuno si azzarderebbe a sbagliare. Maledetto FB.

    Adesso scusami ma vado ad auto-flagellarmi nella mia cameretta.
    E faccio abbassare la temperatura e tolgo il sole, così il tuo esperimento autoabbronzante non viene inficiato.
    Ma le ciglia no, ti pregoooooo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.