Aurora, la prima scarpa firmata da me || Shoeplay.it presenta Aurora

In questi anni di blog ho raccontato i sogni dei designer emergenti, quelli degli stilisti affermati, quelli di chi ha vissuto momenti indimenticabili con le scarpe che ho consigliato, e oggi finalmente posso raccontarti uno dei miei sogni, Aurora.

L’ho chiamata così, perché l’ho vista per la prima volta sotto il cielo d’Islanda, palcoscenico su cui le Northern Lights avevano appena iniziato la loro danza silenziosa. Immobile davanti a quello spettacolo, ho subito iniziato a pensare ad un modo per portare quel ricordo sempre con me, e l’ho trovato immaginando il mio accessorio preferito.

Le scarpe, da sempre, mi rappresentano e rappresentano la mia personalità, il mio modo di essere e di vivere, quindi rendere Aurora un accessorio da indossare mi è sembrato il modo più naturale per rivivere quell’emozione ogni giorno.

Con il disegno in mente mi sono rivolta ad Andrea Iommi, artigiano marchigiano specializzato in scarpe da sposa e da cerimonia, sapendo che avrebbe saputo dare vita a quel sogno, Aurora. E non sbagliavo.

Ho scelto la silhouette pulita di questa décolleté d’Orsay perché volevo che Aurora fosse eterna, lontana dalle tendenze del momento e dagli eccessi modaioli: la punta allungata ha una scollatura a cuore romantica, che scopre l’attaccatura delle dita senza esagerazioni, ben bilanciata al tacco.

Sul tallone una piccole ruche piatta decorata con cristalli verdi e viola riprende il movimento della danza di Aurora e i suoi colori, e rende prezioso ogni passo.

Le decollete d’Orsay sono, a mio avviso, le scarpe più sensuali che una donna possa indossare, ma non volendo limitare l’uso di questo modello alle serate più eleganti, ho deciso di far aggiungere un piccolo tassello nascosto nel tallone, in cui inserire un cinturino con la fibbia, o un nastrino in suede da avvolgere intorno alla caviglia, a seconda delle esigenze del momento.

Aurora è una scarpa con 3 mood diversi, adatti a diverse occasioni d’uso e outfit: scegliere i 3 look è stato facile, perché una decollete come questa sta bene con tutto.

Aurora, una scarpa, 3 mood

Un abito bianco, volutamente esagerato e scenografico, e Aurora nella versione più romantica, con un laccetto sottile che abbraccia le caviglie.

sara mallia scarpe

scarpe sara m

vestito bianco

 

Un mini dress prezioso, abbinato alla versione più semplice di Aurora, quella che più di tutte slancia la gamba e la caviglia illuminando ogni passo.

mini dress zara gioiello

scarpe fashion blogger

 

Una tuta jumpsuit con pantalone dal taglio maschile e rigoroso, con un orlo che scopre la caviglia e il cinturino con fibbia regolabile.

aurora

jumpsuit outfit

sara m scarpe

Aurora: decollete d’Orsay

aurora d'orsay

decollete nere

 

Aurora: decollete con nastrino in suede

aurora

aurora laccetto

 

Aurora: decollete con cinturino alla caviglia

decollete cinturino caviglia
decollete cinturino

 

Aurora: qualità e comfort

Aurora è realizzata in Italia, in vera pelle e suede nera. Il tacco misura 10 cm, ed è disponibile dalla taglia 34 alla taglia 41, sia in versione gioiello che senza strass.

Per rispettare il rito della realizzazione artigianale Aurora è in vendita su ordinazione: dare vita ad una scarpa di questo tipo richiede tempi precisi, e rispettarli significa anche valutare eventuali personalizzazioni direttamente con Andrea Iommi. O con me, se ti fa piacere!

Se vuoi acquistare Aurora puoi contattare me o Andrea, trovi i nostri contatti alla fine di questo post; dal momento dell’ordine saranno necessarie 3-4 settimane, ed è ovviamente possibile personalizzare Aurora cambiando materiali e colori. Il prezzo del modello gioiello che vedi in queste foto è 220 Euro, la versione senza strass costa invece 190 Euro.

Se mi segui da tempo sai che cerco sempre di essere obiettiva e onesta, sia quando si tratta di recensioni che quando collaboro con qualche azienda, e stavolta non farò eccezioni.

Quando ho scelto di lavorare con Andrea per questo progetto sapevo perfettamente che mi avrebbe presentato una scarpa fatta bene, comoda e morbida. In fase di design ho fatto proposte che sono poi state eliminate, perché avrebbero reso la scarpa scomoda e poco portabile: mi sono affidata ad un professionista proprio perché avevo bisogno che un esperto mi dicesse no, quando era il caso di farlo. Lui ha saputo consigliarmi e capirmi, e ti assicuro che non è una missione facile da compiere!

Aurora è una scarpa di qualità eccezionale, con una pianta comoda e una soletta imbottita; l’altezza del tacco è bilanciata alla punta, la vestibilità è perfetta. I pellami utilizzati sono morbidissimi, la suola è in cuoio e la calzata regolare.

 

 

 

Per ulteriori informazioni su Aurora puoi contattarmi alla mail sara@www.shoeplay.it o scrivere direttamente ad Andrea Iommi info@andreaiommi.it

Grazie di aver condiviso con me questo sogno!

31 thoughts on “Aurora, la prima scarpa firmata da me || Shoeplay.it presenta Aurora

  1. Ciao Sara, come ti ho scritto su yt sono super felice per te a ti auguro che sia la prima di una lunghissima serie perché te lo meriti. L’outfit con l’abito bianco è strepitoso. Ho tanti consigli da chiederti ma non ora, questo momento è tutto tuo. Brava, brava, brava

  2. Bravissima!!! Sono un vero gioiellino!
    Un grosso in bocca al lupo per questo nuovo progetto!
    ps anche il nome lo trovo perfetto! 🙂

  3. Ciao Sara complimenti bellissime prossimamente spero sia un mio acquisto!Io di solito porto 38/5 o 39 come posso fare per il numero?Grazie mille e in.bocca al lupo per la tua Aurora un bacione

    1. Grazie Laura! La calzata è regolare, ma la cosa migliore da fare in fase di ordine è chiedere la misura esatta delle due taglie, così puoi regolarti alla perfezione! Un bacione!

  4. Sono felicissima per questo tuo sogno realizzato. Aurora e’ una scarpa bellissima in tutte le modulazioni e gli outfit che hai pensato sono un connubio perfetto. Avere Aurora nella propria collezione sara’ come vivere ancora piu’ da vicino la passione che ci unisce. La metto subito nella lista dei prossimi acquisti indispensbili!

  5. Ma che belle che sono!… e poi ti dico il mio pensiero sincero, sono originalissime, non le vedo simili a nessun modello già visto e questo lo trovo un gran merito ai tempi di oggi, dove nella moda tutti copiano tutti. Sono, come hai detto tu un modello classico, molto raffinato soprattutto senza cinturino a caviglia nuda, io le apprezzo molto molto di più! Auguroni Sara! baci

  6. Bravissima Sara, hai scelto un modello di scarpa davvero delizioso e l’hai reso molto sfruttabile con questa idea del laccetto e del cinturino removibili. Le ragazze con il piedino sottile metteranno il laccetto o il cinturino per non perdersi le scarpe per strada, le altre potranno farne a meno, in entrambi i casi il look seducente ma elegante è garantito!
    L’idea secondo me avrà successo, è come avere tre scarpe in una!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.